Stefano Bernini: “Ho fatto il Vicesindaco, posso fare il Sindaco”

Genova – Sestri Ponente vede in questi giorni una rivoluzione della viabilità. Dopo anni di servitù che, insieme al benessere e ai posti di lavoro, hanno portato alla città malattie e degrado, sembra ricominciare un periodo di prospettive positive almeno dal punto di vista del traffico pesante. I lavori che sono iniziati in queste ore e per la durata di un paio di anni porteranno all’eliminazione dei pericolosi mezzi pesanti dalla zona di Borzoli. Disagi alla viabilità che i sestresi, penso, sopporteranno volentieri in vista di una migliore qualità della vita in quelle zone che sembravano dimenticate dal potere centrale e che sono state vigilate e difese dai comitati cittadini. A dare notizie e dettagli dei lavori ci ha pensato il Vicesindaco Stefano Bernini che a Sestri Ponente vive da anni. Gli dobbiamo riconoscere una grande capacità di comunicazione e una memoria e conoscenza del territorio che lo porta a chiamare i suoi interlocutori per nome e a ricordare vicende e aneddoti di quando era Presidente del Municipio. Alla fine della riunione che si è tenuta alla Bocciofila Sestrese, ci ha concesso una breve intervista sulla situazione interna al PD, su Matteo Renzi , sulla candidatura del Ministro Andrea Orlando alla segreteria nazionale, non senza rimarcare le colpe del PD nell’essersi allontanato dai bisogni delle persone. Una domanda sulla sua eventuale candidatura ha avuto come risposta un “sono a disposizione” che sa di dichiarazione aziendalista a tutto tondo.

Una risposta su tutte: “Ho fatto il Vicesindaco, posso fare il Sindaco”. Vedremo cosa ne pensano i vertici del partito di maggioranza relativa che, a pochi mesi dalle amministrative, sono in totale confusione.

fp

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.