Gianni Crivello: “Io non prometto posti di lavoro”

Genova – Primo passaggio in Val Bisagno del candidato sindaco del Centro Sinistra, Gianni Crivello, che a Molassana incontra cittadini e associazioni.
Una parte della città che ha subito, con le ultime alluvioni, gravi criticità ma che riconosce a Crivello di aver adempiuto con serietà al suo compito di assessore alla protezione civile.
Al netto delle posizioni che si possono avere in campagna elettorale, anche molti autorevoli membri dell’opposizione hanno ammesso che l’assessore ha operato con professionalità.
Non si può dire che sia la campagna elettorale più spumeggiante degli ultimi anni, ma va anche detto che i protagonisti, fino ad oggi, hanno mantenuto un livello di compostezza che non può che fare bene a una città in forte sofferenza, economica e sociale.
Certo Crivello non poteva lasciarsi sfuggire una nota polemica sulla cena di “autofinanziamento” di Marco Bucci, con coperti da 500 euro. È pur vero che quello è il suo elettorato di riferimento. In quale elettorato si riconosceranno i cittadini genovesi?

fp

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.