Merella appoggia Crivello. In caso di vittoria sarà assessore

Genova“Noi, lista civica Ge9si, dopo aver incontrato i due candidati separatamente, abbiamo, non senza difficoltà, deciso di appoggiare la candidatura a Sindaco di Gianni Crivello, sostenendolo in questi ultimi giorni di campagna elettorale”.

Così Arcangelo Merella, questo pomeriggio in conferenza stampa, dichiara il suo appoggio al candidato del Centro Sinistra e spiega le ragioni della sua scelta: “L’incontro con Bucci non è stato deludente rispetto al cambiamento nella guida della città, che anche noi volevamo. Bucci è un uomo brillante e poteva interpretare queste esigenze. Ma non basta. Pesano motivazioni di tipo politico! La lista di Bucci è politicamente molto caratterizzata. Non è una lista civica. Non è indipendente. La presenza nella lista di forze che sono lontane dal nostro percorso politico ha fatto pesare l’ago della bilancia verso Crivello. Ci sono, poi, delle ragioni personali: il bisnonno dei miei nipotini è Fulvio Cerofolini e, al di là della simpatia per Bucci, mi sarebbe stato difficile appoggiare Salvini e la Meloni”.

Crivello e Merella hanno avviato l’apparentamento e l’ex candidato di Ge9si precisa: “Abbiamo posto alcuni punti fermi. Il tema di Amiu-Iren ci unisce e ci sarà il tempo per gestirlo anche diversamente rispetto alla giunta Doria. Nel caso si dovesse riconsiderare Iren, abbiamo chiesto di mettere al centro il problema della governance che deve restare in mano al Comune.
Sul trasporto pubblico vogliamo un rafforzamento del trasporto su ferro in Val Bisagno.
Quanto al centro storico e ai quartieri degradati, guardiamo a un recupero sul modello di Barcellona e non crediamo che il tema della sicurezza debba essere lasciato alla Lega. Deve essere un tema centrale per la Sinistra riformista”.

In caso di vittoria, Merella avrà un assessorato: Infrastrutture, rapporti con il porto e comunicazioni. Questo è il know-how che metterò a disposizione”.

“Una giunta di competenze, intelligenze, passioni e rappresentanti che dovranno lavorare con grande determinazione. E Arcangelo queste doti le ha”,  conferma Crivello che precisa: “L’apparentamento non è solo un atto formale. È anche un contributo importante per recuperare consensi”.
Poi rivela che il Centro Sinistra sta creando un gruppo di consulenza, di carattere politico, che collabori con la prossima Giunta: “Vi anticipo alcuni nomi: Giovani Facco, Franco Henriquet, Vincenzo Roppo, Alberto Diaspro, Maria Silva, Beppe Pericu”.

Simona Tarzia

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.