Piano Sociosanitario della Regione Liguria, Rete a Sinistra/Liberamente Liguria: “Un programma senza numeri e senza ambizioni. Solo tagli”

Genova – Non si placano le polemiche sul nuovo Piano Sociosanitario della Regione Liguria.
Né da parte dell’opposizione, né da parte dei genovesi preoccupati da questo fantomatico depotenziamento degli ospedali periferici.
Villa Scassi, Gallino, Antero Micone: quale futuro?

Ci aiutano a fare chiarezza tre esponenti dell’opposizione, cioè Pippo Rossetti, Gianni Pastorino e Alice Salvatore, e l’Assessore regionale alla sanità, Sonia Viale.
Quattro brevi interviste che vi proponiamo per sgombrare il tavolo dalle faziosità, vista la perenne campagna elettorale che intrappola il nostro Paese.
[vc_video title=”La parola all’opposizione: Rete a Sinistra/Liberamente Liguria” link=”https://youtu.be/sFXjxRTvXrA”]

Simona Tarzia 

CONDIVIDI
Simona Tarzia

Sono una giornalista con il pallino dell’ambiente e mi piace pensare che l’informazione onesta possa risvegliarci da questa anestesia collettiva che permette a mafiosi e faccendieri di arricchirsi sulle spalle del territorio e della salute dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.