Abilitati quando serve, licenziati quando conviene: oggi lo sciopero nazionale degli insegnanti

Genova – Esplode in tutta Italia la protesta degli insegnanti diplomati magistrale, dopo la sentenza del Consiglio di Stato che li esclude dalle graduatorie ad esaurimento (le cosiddette GaE).
In piazza anche a Genova, con un lungo corteo che si conclude con un sit-in davanti alla Prefettura, gli insegnanti denunciano la volontà del MIUR di relegarli a un ruolo da precari. Probabile, infatti, che i 43.000 espulsi dalle graduatorie vengano licenziati a giugno e poi riassunti a settembre, come supplenti, a ricoprire le stesse classi dell’anno precedente.
Nei due video la testimonianza di Paola Lerici, una rappresentante del Coordinamento Diplomati Magistrale Liguria, e dell’unico esponente politico presente alla manifestazione, Gianni Pastorino di Sinistra Italiana.

Paola Lerici, DMALiguria

Gianni Pastorino, Sinistra Italiana

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.