Lilli Lauro: l’età non conta, Silvio Berlusconi trasmette entusiasmo

Genova – Per Lilli Lauro l’età in politica non conta e in parte ha  ragione. Silvio Berlusconi è leader indiscusso di Forza Italia da 24 anni  e chi ha cercato di detronizzarlo è sempre rimasto scottato.
Disarcionato nel 2012 dallo “spread”, un fenomeno finanziario che sembra si sia perso nelle nebbie della Foresta Nera ma che ha comunque dato vita a governi che hanno approvato leggi come quella firmata dalla Fornero, è passato, più o meno indenne, attraverso vicissitudini giudiziarie che in altri paesi europei ne avrebbero decretato la fine politica definitiva .
Con il Centro Sinistra  non tanto in salute e il Centro Destra compattato dalle recenti vittorie alle amministrative, abbiamo chiesto a Lilli Lauro se alcune divergenze con la Lega di Matteo Salvini (su vaccini e leadership) possano essere un intoppo al buon funzionamento dell’alleanza e se CasaPound, da cui ci si aspetta un buon risultato (fra il 3 e i l 5%) sia un possibile alleato.
Berlusconi, in questi giorni, ha anche strizzato l’occhio, senza nasconderlo,  a quella  parte dei “renziani” che al referendum costituzionale hanno votato NO.
I giochi delle alleanze sono aperti e il 4 marzo 2018 è molto vicino.

fp

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.