Politiche 2018, Lauro: “La sinistra con arroganza occupa gli spazi istituzionali per fare campagna elettorale”

Genova – Scoppia la polemica sulla propaganda politica a ridosso del 4 marzo.
“Siamo di fronte all’ennesimo caso di arroganza politica da parte del Pd nell’utilizzo di una sala istituzionale”, attacca Lilli Lauro, capogruppo in Regione Liguria del “Gruppo Toti” e coordinatrice metropolitana di Forza Italia, dopo aver visto la locandina di un incontro elettorale del candidato Pippo Rossetti, programmato  nella Sala Consiliare del Municipio Bassa Val Bisagno.
Il presidente del Municipio  Massimo  Ferrante sta utilizzando un luogo istituzionale come se fosse casa sua. Sono molti bravi questi signori della sinistra a dare lezioni di rispetto e moralità a tutti, ma poi quando si tratta di loro ci sono sempre delle eccezioni.  La sala è stata regolarmente pagata ma c’è da di dire che al di là di leggi e regolamenti, nessuno dei candidati del centro destra, siano essi consiglieri comunali, regionali o assessori, si sarebbe mai sognato di occupare uno spazio istituzionale per farsi campagna elettorale. Fortunatamente gli elettori liguri e genovesi sanno giudicare e punire con il voto l’arroganza della sinistra; lo hanno fatto alle regionali e per il sindaco. Lo faranno di nuovo alle politiche”.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.