27 marzo 2018: quinta Giornata Nazionale del Teatro in Carcere

Il 27 marzo, in occasione della Giornata Mondiale del Teatro,  si festeggia anche la Giornata Nazionale del Teatro in Carcere.

Questa quinta edizione si inquadra in un più ampio e articolato programma di collaborazione previsto dal Protocollo di Intesa sottoscritto nel 2013 e rinnovato nel 2016 dal Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere, dal Ministero di Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e dall’Università Roma Tre.
Il 27 novembre 2017 è stata sottoscritta, inoltre, un’Appendice operativa al Protocollo d’Intesa che ha registrato l’adesione anche da parte del Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità.

Con la sottoscrizione del Protocollo di Intesa, il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria con Il Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità, il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere e l’Università Roma Tre, condividono e promuovono l’idea che i tempi sono maturi per cercare in modo organico una pratica più consapevole nei metodi, nelle funzioni, negli obiettivi delle arti sceniche negli istituti penitenziari.
Il Teatro è presente in oltre cento carceri italiane (non c’è altra nazione al mondo con un’ esperienza così diffusa e qualificata sia dal punto di vista artistico che educativo). Ricordiamo che, nella passata edizione della Giornata Nazionale del Teatro in Carcere (2017), hanno aderito 54 Istituti Penitenziari,  42 Altre Istituzioni (Università, Istituzioni Scolastiche, Uffici di Esecuzione Penale Esterna, Teatri, Enti locali…)  sono stati realizzati 99 eventi in 17 Regioni italiane e cinque iniziative fuori dal territorio nazionale, ciascuno con la propria autonomia e la propria forza, sia all’interno che all’esterno delle carceri italiane (uno scambio tra “dentro e fuori” che evidenzia l’importanza di costruire ponti tra il carcere e il proprio territorio, utilizzando proprio l’arte del teatro).

Le info e il calendario aggiornato sono sul sito www.teatrocarcere.it

Teatro nel carcere di Volterra