Municipio Centro Ovest, elezione del Presidente: fumata nera

Genova – Ancora una situazione di stallo quella del Municipio Centro Ovest che, dopo le elezioni del 4 marzo scorso, è sprofondato per la seconda volta nell’incertezza.
Ad ottenere la percentuale maggiore di voti, infatti, è il Centro Destra che tuttavia, con il suo 33,76% non riesce a raggiungere quel 40% necessario per governare e oggi cerca un appoggio che non arriva. Fumata nera, dunque, per Renato Falcidia, bocciato con 9 voti favorevoli e 16 contrari (M5S, PD, PaP, LeU e Lista Insieme) nel corso della seconda riunione del parlamentino.
Al candidato del Centro Destra, ora, restano ben poche possibilità perché, secondo il Regolamento per il Decentramento e la Partecipazione Municipale, entro sessanta giorni dalla riunione di convalida dei consiglieri si deve procedere con l’elezione o con il commissariamento.
[vc_row][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Falcidia” link=”https://youtu.be/X7PbWMK4rQY”][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Colnaghi” link=”https://youtu.be/EE3xJKHNVk0″][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Gaglianese” link=”https://youtu.be/vCBkE9OjXSc”][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Passeri” link=”https://youtu.be/QSRvEC0agao”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Triglia” link=”https://youtu.be/OKli0a8tJ7o”][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Maranini” link=”https://youtu.be/eeMb9YYw6eg”][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Mazzucchelli” link=”https://youtu.be/gpQaWf_3b38″][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_video title=”Buffa” link=”https://youtu.be/c8sr3mdVEVE”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

[vc_gallery interval=”3″ images=”15222″ img_size=”full” title=”Eletti Centro Ovest il 4 marzo 2018″]Simona Tarzia 

CONDIVIDI

Sono una giornalista con il pallino dell’ambiente e mi piace pensare che l’informazione onesta possa risvegliarci da questa anestesia collettiva che permette a mafiosi e faccendieri di arricchirsi sulle spalle del territorio e della salute dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.