Contro gli incivili l’intervento del Comune non basta

Genova – È in atto, da parte del Comune di Genova, una battaglia contro gli incivili che scaricano rifiuti ingombranti nelle vicinanze dei cassonetti o nei luoghi fuori mano.
Dopo anni di totale disinteresse da parte delle amministrazioni precedenti sembra che qualcosa si stia muovendo.
Ma non basta.
Manca da parte dei cittadini il senso del bene comune e prevale l’atteggiamento omertoso del voltarsi dall’altra parte.
È anche vero che il problema delle discariche abusive non è solo causato da quei cittadini zozzoni che si liberano degli ingombranti addossando alla comunità l’onere di smaltirli ma anche, secondo noi, da una sorta di racket che sgombera cantine e appartamenti incassando compensi in nero.
A questo si aggiungono quegli artigiani edili che, lavorando a prezzi concorrenziali e sempre in nero, devono disfarsi dei materiali di risulta abbandonandoli in vere e proprie discariche abusive.
Senza l’aiuto dei cittadini onesti e di buon senso, il Comune potrà fare poco.

fp

MUNICIPIO VI MEDIO PONENTE

MUNICIPIO II CENTRO OVEST

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.