Gravi carenze igieniche, la Polizia chiude un locale alla Commenda di Prè

Genova – La Polizia di Stato di Genova ha effettuato ieri pomeriggio un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro storico. L’attività, coordinata dal Commissariato Pré con l’ausilio di personale del Reparto Prevenzione Crimine, della Polizia Municipale – Sezione Commercio e di personale della ASL3 – Igiene e Sicurezza Alimentare, si è concentrata sul controllo degli esercizi commerciali e sull’identificazione delle persone sospette. Il pattugliamento, che ha interessato principalmente la zona della Commenda di Pré e vie adiacenti, ha consentito di identificare nel complesso 25 persone, tra cui un cittadino algerino di 33 anni irregolare sul territorio nazionale a cui è stato notificato il decreto di espulsione e l’ordine di uscire dall’Italia. 
Durante il servizio sono stati controllati 7 esercizi commerciali. 
In un ristorante a gestione ecuadoriana della zona sono state riscontrate gravi carenze igieniche e gravi inadeguatezze e non conformità, pertanto i funzionari della ASL ne hanno disposto la sospensione immediata totale dell’attività ed elevavano una sanzione di 2000€, mentre un locale di ristorazione cinese è stato sanzionato (1000€) a seguito della rilevazione di alcune inadeguatezze e non conformità alle prescrizioni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*