Levante ligure: continua l’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio delle cosiddette “droghe leggere” (hashish e marijuana) nel levante genovese ed in particolare nel porto turistico di Chiavari dove, con l’avvicinarsi della stagione estiva, i giovani del Tigullio si ritrovano.

I poliziotti del Commissariato Chiavari, dopo vari appostamenti nei pressi dei giardini limitrofi al porto, ieri pomeriggio hanno assistito allo scambio di una dose di marijuana tra un 30enne marocchino già noto alle forze di polizia e due giovanissimi chiavaresi. Dopo aver fermato e sanzionato gli acquirenti per il consumo dello stupefacente, i poliziotti hanno raggiunto il marocchino trovandolo in possesso di altra sostanza e del denaro appena ricevuto. Lo straniero è stato arrestato per il reato di spaccio di sostanza stupefacente e sarà giudicato con rito direttissimo questa mattina.