Pesca, Regione Liguria: aperto il bando Feamp 2014-2020 da 693mila euro per interventi collegati alle attivita’ ittiche nei porticcioli

GENOVA – Aperto il bando del Feamp 2014-2020 da 693mila euro per interventi nei porticcioli (misura 1.43). “È il secondo bando – spiega l’assessore regionale alla pesca Stefano Mai – che apriamo su questa misura. Il primo bando ha visto l’approvazione di 8 progetti per altrettanti porticcioli per interventi collegati alle attività di pesca e all’acquacoltura. Gli interventi finanziabili vanno dalla riqualificazione dei porti pescherecci, compresi gli immobili esistenti, all’illuminazione, acquisto macchinari e attrezzature funzionali alla cantieristica, impianti di stoccaggio di rifiuti marini, realizzazione o potenziamento di produzione del ghiaccio”. Il termine per la presentazione delle domande è il 30 giugno. I contributi erogabili vanno dal 100% delle spese ammesse per interventi fino a 200mila euro al 70% per interventi fino a un milione di euro.

Il precedente bando ha visto il finanziamento, con oltre 862mila euro, di 8 Comuni per interventi nelle darsene dedicati al potenziamento delle attività ittiche: Laigueglia, Spotorno, Savona Vado (progetto dell’Autorità di sistema portuale), Noli, Taggia, Sestri Levante, Genova (mercato ittico della darsena) e Santa Margherita Ligure.