Tenta di rubare in un negozio di Sestri Ponente, ma i piedi lo tradiscono

Genova – Via Ursone da Sestri, ore 06.30

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un cittadino marocchino di 34 anni, responsabile di tentato furto aggravato in un esercizio commerciale. 
Le volanti della Questura e del Commissariato Cornigliano sono intervenute ieri mattina a Sestri Ponente dove era stato notato un individuo che, dopo aver armeggiato sulla saracinesca di un negozio di serramenti ed essere riuscito a sollevarla, aveva iniziato a colpire la porta a vetri con un oggetto per infrangerla. Giunti sul posto in pochi minuti, gli agenti hanno verificato i danni alla porta d’ingresso, davanti alla quale hanno rinvenuto a terra uno zaino, contenete numerosi attrezzi atti allo scasso, posto sotto sequestro. 
Dopo aver delimitato la zona per bloccare le possibili vie di fuga, i poliziotti sono entrati nel negozio, il cui interno era stato messo a soqquadro, per cercare il ladro. La ricerca si è protratta per diversi minuti, vista la presenza di numerose esposizioni di porte, finestre e tapparelle che costituivano possibili nascondigli, fino a quando un operatore ha individuato i piedi del ladro spuntare da sotto una persiana. 
L’uomo, persona pluripregiudicata per svariati reati e colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Bergamo, è stato tratto in arresto e portato nel carcere di  Marassi.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.