Nuova aggressione a un autista Amt, stanotte sulla linea 1

Sappiamo da una nota stampa che alle ore 22 circa l’autista Amt percorreva via Gramsci in direzione Caricamento quando, nel rettilineo prima della fermata della Darsena, un pullman granturismo francese usciva, con una manovra contraria al codice della strada, dalla corsia di obbligo di svolta a destra verso il parcheggio.
L’autista Amt, trovandosi regolarmente nella sua corsia, è stato quasi costretto a lasciare al mezzo della controparte lo spazio per reimmettersi nella strada principale. Al capolinea il bus Amt veniva raggiunto e chiuso da quello “gran turismo” e il conducente, affiancato da una guida turistica, ha raggiunto l’autista Amt per sostenere il fatto che con la parte posteriore destra del mezzo avesse urtato e danneggiato il suo specchio retrovisore sinistro. Quando l’autista della municipalizzata ha provato a spiegare al conducente francese l’erronea manovra fatta, questi, per tutta risposta, dapprima ha divelto lo specchio retrovisore destro del mezzo (un diciotto metri VanHool) e poi, con lo stesso, ha provato a colpirlo al volto.
Resosi poi conto del gesto, l’aggressore è scappato sul suo pullman insieme alla guida turistica, dileguandosi.
Le forze dell’ordine – conclude la nota – si sono già messe sulle tracce del violento grazie alle segnalazioni di altri autisti presenti sul posto.
L’aggredito è stato portato al pronto soccorso per accertamenti, ma fortunatamente la ferita è solo superficiale.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.