Arrestato giovane pusher del centro storico con 117 dosi di stupefacente

Genova – La Polizia di Stato di Genova, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio ieri mattina nel centro storico, ha arrestato un giovane pusher senegalese, sequestrando 117 dosi di stupefacente, suddivise tra cocaina, oppiacei ed hashish, pronte per la vendita al dettaglio.

L’attività è stata coordinata ieri mattina dal Commissariato Pré, che si è avvalso di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Genova. Il pattugliamento ha riguardato, in particolare, la zona di Via di Pré, Via del Campo, Via Gramsci e vicoli limitrofi e, nel complesso, ha consentito l’identificazione di 25 persone ed il controllo di 115 veicoli con il sistema Mercurio.

Nel corso del servizio una pattuglia, percorrendo a piedi Via Gramsci, ha notato un giovane che, alla vista degli operatori in divisa, è fuggito di corsa imboccando Vico del Gallo in direzione di Via di Pré, dove però ad attenderlo era sopraggiunto un secondo equipaggio, che lo ha bloccato. In mano stringeva ancora un calzino al cui interno era custodito lo stupefacente, 117 dosi per un peso complessivo di circa 75 grammi. Presso l’alloggio del giovane è stata inoltre sequestrata la somma di 585 euro quale provento dell’illecita attività di spaccio.

Il pusher, un giovane senegalese di cui è stata accertata la maggiore età, privo di permesso di soggiorno e con precedenti per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, è stato associato alla casa circondariale di Marassi.

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.