Venerdì 11 maggio possibili disagi per lo sciopero dei portuali

Venerdì 11 maggio, a causa dello sciopero nazionale dei lavoratori portuali e marittimi, si prevedono rallentamenti della circolazione e disagi in tutta l’area di Sampierdarena e Prà con possibili ripercussioni nei tratti autostradali adiacenti. I disagi per il traffico potrebbero essere dovuti alla chiusura dei varchi di accesso alle aree portuali per l’intera giornata. Il traffico pesante atteso è infatti di circa 500 veicoli, che non potendo entrare in porto dovranno essere sistemati in zone limitrofe. La Polizia Locale e la Polizia Stradale hanno individuato le aree di stazionamento nelle vie lungomare Canepa, Guido Rossa, 30 Giugno, Perlasca, Tea Benedetti dove una corsia per ciascun senso di marcia verrà riservata alla sosta dei mezzi pesanti bloccati dallo sciopero. L’invito è di limitare l’uso degli autoveicoli privati ed evitare, se possibile, il transito nelle aree indicate.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.