Ordinanza anti alcol e scorta agli autobus, Traverso (SIAP): “Sbagliato distogliere risorse per soddisfare la pancia dei cittadini”

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Genova“Poliziotti che fungono da bodyguard per evitare che i vigili vengano malmenati e scorta agli autobus di linea: incredibile ma vero!”.
Così il SIAP, Sindacato Italiano Appartenenti Polizia, critica le scelte di questa amministrazione comunale in tema di ordinanza anti alcol e controllo passeggeri delle linee AMT , scelte che prevedono di garantire una scorta alla polizia municipale mentre applica le sanzioni amministrative previste dall’ordinanza, e controlli identificativi ai capolinea dei bus.
“Sono politiche che parlano alla pancia dei cittadini”, rimarca Roberto Traverso, dirigente SIAP, e continua sottolineando come “in questo modo si distolgono risorse dalla prevenzione vera, che significa sradicare le infiltrazioni mafiose sul territorio di Genova e della Liguria”.[/vc_column_text][vc_video link=”https://youtu.be/A1XsMej_9qM”][/vc_column][/vc_row]

CONDIVIDI

Sono una giornalista con il pallino dell’ambiente e mi piace pensare che l’informazione onesta possa risvegliarci da questa anestesia collettiva che permette a mafiosi e faccendieri di arricchirsi sulle spalle del territorio e della salute dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.