Edilizia pubblica, 2,5 milioni di euro per il recupero di 133 alloggi Erp nel comune di Genova. Scajola: “consegna entro tre anni”

Genova –  Regione Liguria finanzierà il recupero di 133 alloggi nel Comune di Genova, 106 a canone moderato e 27 destinati all’Edilizia Residenziale Pubblica. L’azione verrà resa possibile grazie a 2,5 milioni di Euro recuperati con la modifica dell’Accordo di Programma Quadro Locale per la Casa, approvata oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’urbanistica Marco Scajola. L’accordo, sottoscritto nel 2011 tra Regione Liguria e Comune di Genova, prevedeva originariamente la realizzazione di 50 alloggi in via Maritano a Rivarolo in un immobile della SPIM, il braccio operativo immobiliare del Comune di Genova. Alloggi mai realizzati a causa di ritardi nell’esecuzione dei lavori.

“Grazie alla decisione di oggi, dai 50 alloggi originariamente previsti nell’accordo passiamo a recuperarne quasi tre volte tanto – ha commentato Scajola – Una buona parte delle risorse, circa 800 mila euro, sono concentrati in interventi di recupero nel quartiere di Begato, ma ne andremo a finanziare anche in via Torricelli, via Bologna, via del Lagaccio, via San Giovanni Battista ed altre zone ancora”. “Passata la fase formale di modifica dell’accordo di Programma – ha concluso Scajola – è nostra intenzione velocizzare al massimo l’esecuzione, in modo da rimediare all’ingente perdita di tempo e arrivare alla consegna degli alloggi ai cittadini entro tre anni a partire da oggi”.