Tre donne scatenano una rissa e una morde un poliziotto

Genova – La Polizia di Stato di Genova ha arrestato tre donne genovesi, rispettivamente di 33, 40 e 41 anni, per il reato di lesioni aggravate in concorso, denunciandole altresì per tentata violenza privata in concorso. La 41enne è stata inoltre arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Questa notte le volanti sono intervenute in Piazza San Donato dove era segnalata una rissa. Al loro arrivo i poliziotti hanno individuato tre donne, due delle quali brandivano un casco da motociclista ed una cintura che, molto alterate, minacciavano un uomo. Immediatamente hanno bloccato ed isolato le parti, per poi sentire i presenti e ricostruire quanto accaduto. È stato così accertato che l’uomo, mentre si trovava nella piazza in compagnia di un’amica, era stato improvvisamente aggredito e colpito dalle tre donne, con cui da qualche tempo vi sono dissapori per via di una vecchia denuncia. Per sfuggire all’aggressione l’uomo si era temporaneamente rifugiato nell’abitazione dell’amica, mentre quest’ultima aveva trovato riparo in un bar. A quel punto le donne avevano rivolto le loro attenzioni ad una coppia di giovani, del tutto estranea alla vicenda, che era stata aggredita e percossa senza alcun motivo.

L’uomo ha inoltre raccontato che tale episodio è l’ultimo di una seria di aggressioni ed intimidazioni subite dalle donne, allo scopo di indurlo a ritirare la denuncia da cui era scaturita la lite.

Le tre donne, tutte pregiudicate, sono state condotte in questura per gli atti di rito. Qui la 41enne ha opposto resistenza e ha morso la mano di un operatore, medicato al pronto soccorso.

Fissata per questa mattina la direttissima.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*