E la questione delle spese per la festa della Costa diventa un pasticcio

Genova – “In seguito alle dichiarazioni di Marco Bucci per Genova che sostiene che il documento che abbiamo utilizzato per fare il conteggio delle spese in carico al Comune di Genova per l’evento di Costa Crociere sarebbe un documento non autorizzato e privo di firma, precisiamo che tale documento è stato protocollato e firmato dall’Assessore della Giunta Bucci competente come risposta scritta all’Articolo 56 depositato presso gli uffici comunali il 5 Luglio 2018 dal nostro consigliere Stefano Giordano”.
Lo scrive in una nota il gruppo consigliare dei Pentastellati che poi sottolinea: “In sostanza il Sindaco sostiene che un documento ufficiale della sua Giunta non sia attendibile. Questa cosa è gravissima a nostro avviso e mette in discussione la parola stessa del Sindaco. A questo punto come MoVimento 5 Stelle andremo a fondo e chiederemo spiegazioni sulle affermazioni del Sindaco e un accesso agli atti per verificare tutte le spese”. 

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *