E Genova continua a perdere posti di lavoro

I 30 lavoratori della New Log , cooperativa che da oltre 20 anni gestisce per Postel le  “poste massive”, vale a dire gli imboscamenti e le spedizioni di grandi quantità di corrispondenza, rischiano di perderei il posto di lavoro a causa del nuovo piano industriale che prevede la chiusura dello stabilimento di Genova e la delocalizzazione a Torino e Roma. 

Quello delle “poste massive” è un servizio in attivo e quindi non si comprendono i veri motivi della chiusura. L’azienda ha provato a smontare i macchinari per trasportarli nelle altre sedi ma i lavoratori hanno occupato la fabbrica e presidiano i cancelli giorno e notte.
I lavoratori in lotta auspicano un fermo intervento dell’amministrazione affinché possa trovare una soluzione o fare da tramite con l’azienda per far si che queste 30 famiglie non finiscano in mezzo alla strada.