“Gli applausi si meritano dopo”. Così Ravera, del Comitato sfollati, commenta la visita di oggi del Vicepremier Salvini

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Genova“Io non mi associo agli applausi perché gli applausi si meritano dopo”.
Commenta così Franco Ravera, Presidente del Comitato sfollati, la visita di oggi del Vicepremier Matteo Salvini al Point di via Fillak, e aggiunge: “L’impegno preso oggi è stato come quello di Toninelli, cioè di rivederci tra una quindicina di giorni. Oggi Salvini mi sembrava in buona fede come tutti i politici, ma lo vedremo tra quindici giorni”.
Non ci sta Ravera a farsi raccontare un’altra favoletta, e infatti puntualizza che sia Conte che Toninelli hanno disatteso le loro promesse e dunque, “se anche accettiamo tutti quelli che vengono a trovarci e offriamo vino bianco e focaccia, gli applausi e i selfie noi li faremo dopo”.

st[/vc_column_text][vc_video link=”https://youtu.be/yp8zSSKzz50″][/vc_column][/vc_row]

CONDIVIDI

Sono una giornalista con il pallino dell’ambiente e mi piace pensare che l’informazione onesta possa risvegliarci da questa anestesia collettiva che permette a mafiosi e faccendieri di arricchirsi sulle spalle del territorio e della salute dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *