Catania, la Finanza arresta il Presidente dell’Associazione Antiestorsione. Chiedeva il pizzo agli associati

A conclusione di un’articolata indagine, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza  il Presidente dell’Associazione Siciliana Antiestorsione, Salvatore Campo con l’accusa di falso ideologico, peculato ed estorsione  nei confronti di alcuni associati vittime della criminalità organizzata.
Campo è stato messo ai domiciliari su richiesta della Procura di Catania che ha anche disposto il sequestro di fondi pubblici per un valore di circa 36 mila euro di cui si sarebbe appropriato per un utilizzo esclusivamente personale e che erano  destinati dalla Regione Sicilia all’associazione antiracket  A.SI.A.