Esselunga approda a San Benigno, M5S: “Rischio desertificazione commerciale”

GenovaEsselunga apre un ipermercato a San Benigno, lo conferma l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Genova, Simonetta Cenci.
“Un fatto grave perché un nuovo centro commerciale a San Benigno metterà in ginocchio tutti i commercianti di Sampierdarena desertificando il territorio più di quanto non lo sia già oggi”.

Così il portavoce M5S in Consiglio Comunale, Luca Pirondini, commenta la notizia dei primi incontri informali tra l’amministrazione comunale e l’azienda, aggiungendo un’altra preoccupazione non da poco: “Nella zona era previsto l’insediamento di un punto vendita Decathlon mentre gli immobili in questione sono stati venduti dal Gruppo Biasotti a Dora Srl, azienda nell’orbita di Esselunga“.

“Leggendo il contratto si trova una clausola che vincolerebbe l’acquirente al versamento di un milione e mezzo di euro in più al venditore, nel caso di un cambio di destinazione d’uso dell’area“, precisa ancora Pirondini che poi spiega: “Questo è molto grave perché, quando si voterà in Consiglio Comunale la variazione al PUC – il Piano Urbanistico Comunale – la maggioranza si esprimerà anche sul fatto di mettere in tasca un milione e mezzo di euro ad una persona che rappresenta la loro stessa parte politica“.

st