Femminicidio di via Fillak: 16 anni al marito di Jenny Angela. Il fratello: “Oggi hanno ucciso mia sorella un’altra volta”

Genova – La lettura della sentenza, questa mattina in un’aula del Tribunale di Genova, ha lasciato senza parole i familiari di Jenny Angela Coelo, uccisa dal marito, reo confesso, l’8 aprile scorso in via Fillak.
16 anni di reclusione il verdetto per Javier Napoleon Pareja Gamboa, contro i 30 richiesti dal Pubblico Ministero.

“Oggi hanno ucciso mia sorella un’altra volta”.
Queste le parole amareggiate del fratello Alfredo che speravala sentenza fosse un esempio per questi uomini violenti“.

“Ballano 14 anni tra i trenta richiesti dall’accusa e i 16 disposti dal giudice”, precisa Giuseppe Maria Gallo, l’avvocato della famiglia, “una pena che non dà onore alla gravità dell’evento, tenendo conto anche della serialità di fatti di questo genere in campo nazionale, e dell’importanza che processi di questo tipo rivestono”.

st

Femminicidio via Fillak: domani il processo per Pareja Gamboa che uccise Jenny Angela Coelo