Firmato oggi in Regione il contratto per il progetto definitivo del nuovo Galliera

Genova – Un traguardo fondamentale per la realizzazione del Nuovo Galliera oggi è stato raggiunto. Il Direttore Generale dell’E.O. Ospedali Galliera Adriano Lagostena e il Presidente di Politecnica (prima azienda classificata) Francesca Federzoni, alla presenza del Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, della Vicepresidente e assessore regionale alla sanità Sonia Viale, del Vice Sindaco del Comune di Genova Stefano Balleari, hanno firmato il contratto per la redazione del progetto definitivo del nuovo ospedale.

«Oggi è stato firmato il contratto per la progettazione esecutiva con R.T. Politecnica – Mythos – 3TI – Ingegneria integrata – Arch. Burlando. Il raggruppamento ha recentemente progettato l’ospedale di Sassari utilizzando la metodica BIM (Building Information Modeling). Entro il mese di marzo, ottenute le necessarie approvazioni e autorizzazioni da parte degli Enti preposti, si procederà alla gara per la realizzazione dell’opera» spiega Lagostena.

La previsione della durata dei lavori è di circa 48 mesi. Il nuovo ospedale potrà essere ultimato entro il 2023.

Il Nuovo Galliera sarà un ‘green’ e ‘lean’ hospital. Manterrà l’attuale connotazione di ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione sia nella cura che nel prendersi cura (to cure, to care) della persona, mantenendo e sviluppando il suo impegno sulla ricerca, sull’aging e sulla fragilità.