Gianni Crivello: “Bucci ha manie da monarca. Vuole decidere e controllare tutto”

Genova – Dopo la lunga giornata di ieri in Consiglio Comunale, culminata con la votazione favorevole alla vendita del 100% di Farmacie Comunali S.r.l., abbiamo intervistato Gianni Crivello che sempre ieri ha avuto un vivace scambio di battute con l’Assessore ai lavori pubblici Paolo Fanghella sulla sospensione del finanziamento di  280 mila euro ai Municipi.
“Siamo davanti alla conferma che esiste una volontà precisa, da parte dell’amministrazione, di ridurre il ruolo dei municipi“.
Questo il Commento di Crivello alla mail con la quale si annunciava ai presidenti dei nove municipi genovesi il congelamento del conto capitale, Crivello che poi precisa come l’amministrazione Doria avesse investito un milione di euro in più, oltre ai 280.000 “perché i municipi garantiscono un’attenzione particolare nei confronti del territorio. Sono come i buoni padri di famiglia”. 

Duro il commento di Crivello anche sulla vendita delle farmacie comunali: “Una scelta da condannare, una scelta incomprensibile a meno di non voler far cassa a tutti i costi, regalando al privato gli investimenti fatti”.

fp

Sulle farmacie comunali potrebbe interessarti:

http://www.fivedabliu.it/2018/12/11/addio-alle-farmacie-comunali/