Ricostruzione Morandi, Lodi (PD): “Un accesso agli atti per verificare la trasparenza dell’assegnazione”

Genova – Un accesso agli atti per verificare la trasparenza dell’assegnazione dei lavori sul viadotto Polcevera.

Lo annuncia Cristina Lodi, capogruppo PD in Consiglio Comunale, che precisa: “Leggendo attentamente i decreti del Commissario Bucci, emerge chiaramente che all’attenzione del collegio di esperti esterni sono arrivate tutte le proposte di demolizione/ricostruzione del Morandi e che il risultato della loro analisi è stato inviato al Commissario.  Il percorso però non ci è chiaro, a parte le dichiarazioni molto stringate e veloci del Commissario, e crediamo che ci sia bisogno di trasparenza”.

La frecciata va al Commissario Bucci che, nella conferenza stampa di dicembre che annunciava l’assegnazione dei lavori alla cordata Italferr-Fincantieri-Salini Impregilo, ha sviato le domande rispondendo che non si era svolta nessuna gara e non c’era stato alcun confronto (vedi QUI).

“Questo per avere la garanzia che la scelta sia stata non solo la più sicura e la più veloce, ma anche quella che più risponde alle esigenze del territorio”, ribadisce ancora Lodi.

[vc_video link=”https://www.youtube.com/watch?v=qn4ozIEJL14&feature=youtu.be”]

CONDIVIDI

Sono una giornalista con il pallino dell’ambiente e mi piace pensare che l’informazione onesta possa risvegliarci da questa anestesia collettiva che permette a mafiosi e faccendieri di arricchirsi sulle spalle del territorio e della salute dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.