Viadotto Polcevera, è deciso: un contratto unico tra le aziende di demolizione e ricostruzione

Genova – Dopo le incertezze di queste giorni sulle modalità di stipula del contratto per le due cordate che dovranno demolire e ricostruire il viadotto Polcevera, arriva oggi, alla fine di un incontro negli Uffici del Commissario Straordinario, la decisione di firmare un unico contratto, da stipularsi con due contraenti distinti e con separata responsabilità in merito al mancato rispetto dei tempi.
In breve: se la cordata che demolisce dovesse sforare i tempi previsti, il fatto non potrà essere imputato alla cordata che ricostruisce.

Le parti, pur riservandosi il tempo per un approfondimento dei contenuti contrattuali, hanno l’obiettivo di sottoscrivere il documento il 18 gennaio prossimo.