Giugiaro si sposta a Verona. Stamattina i lavoratori hanno incontrato il Ministro Toninelli

C’è anche questo nel crollo del Ponte Morandi di Genova. Oltre alle vittime, agli sfollati e a tutto quello che ne è seguito, ci sono anche i lavoratori della Giugiaro di Bolzaneto. 

L’azienda  ha deciso di chiudere, sulla carta per colpa delle conseguenze del Ponte, in realtà già da tempo era nell’aria questo trasferimento a Verona.
E questa mattina, in sciopero, i lavoratori hanno portato uno striscione in prossimità del Ponte per ricordare che Genova deve subire anche questo: oltre il danno, la beffa.
A fine mattina i lavoratori hanno incontrato il Ministro Toninelli al quale è stata illustrata la vertenza Giugiaro e al quale hanno lanciato un accorato appello di non essere lasciati soli.
Poi è anche vero che un imprenditore è libero, nei limiti stabiliti dalla legge, di scegliere un posto piuttosto che un altro. Però, lavoratori, cittadini e istituzioni qualche domanda se la devono porre.