25 aprile 2019: per il Municipio Medio Levante la memoria non vale la spesa

IL MUNICIPIO MEDIO LEVANTE SOSPENDE I CONTRIBUTI PER LE CORONE AI PARTIGIANI, PD: “ATTO GRAVISSIMO, CHE OFFENDE LA MEMORIA DI GENOVA”

Genova –  È notizia di oggi che Francesco Vesco, Presidente del Municipio Medio Levante, ha sospeso i contributi per le corone d’alloro alla memoria dei partigiani genovesi. Ci chiediamo quali priorità possano essere soddisfatte risparmiando quattro spiccioli per il fioraio.
In una città città che “il Sindaco di tutti” definisce coesa, se l’intento di Vesco era divisivo ci è riuscito perfettamente.

Ecco le reazioni dell’opposizione:

“La decisione del presidente del Municipio Medio Levante, Francesco Vesco, di sospendere, in occasione dei festeggiamenti del prossimo 25 aprile, i contributi per le corone d’alloro a memoria dei partigiani morti nella guerra di Liberazione è inaccettabile e gravissima, e lo è ancor più la motivazione portata a supporto di questa scelta: le persone non partecipano alle cerimonie di commemorazione, quindi la spesa è inutile. Come a dire che ricordare chi ha donato la sua vita per la nostra Libertà, per la libertà di tutti, anche del presidente Vesco, non ha più senso.
Genova, città medaglia d’oro al valor militare per la guerra di Liberazione dall’oppressione nazifascista, non può subire un simile affronto alla sua storia e alla sua identità. La memoria e i valori della Resistenza non potranno mai essere messi da parte perché sono a fondamento della nostra Costituzione ed ognuno di noi, soprattutto un rappresentante delle istituzioni democraticamente elette, ha il dovere di rispettarli e di adoperarsi in ogni modo per promuoverli tra i cittadini.
Il Partito Democratico si opporrà in ogni modo alla decisione del presidente Vesco, lo farà nelle sedi istituzionali e se necessario scendendo in piazza, insieme alle tante realtà che ancor oggi, per fortuna, rispettano e portano avanti la memoria della Resistenza, senza mai abbassare la guardia”.    

Durissima anche la reazione di Gianni Crivello – capogruppo Lista Crivello – che scrive sul suo profilo social:

Il presidente del Medio Levante: “Niente più corone per il prossimo 25 aprile“
In questi mesi in molti si domandavano chi fosse il presidente del Medio Levante, Francesco Vesco, illustre sconosciuto nel suo impegno istituzionale.
“Costano le corone e alle manifestazioni non partecipa nessuno”
Eccolo è lui Vesco!!!
I genovesi ringraziano e con loro i partigiani: Aldo Gastaldi (Bisagno), Alessandro Rimassa, Giuseppe Cavallino, Orlando Bianchi, Cesare Rossi, Silvio Lagustena, Giacomo Buranello.