Donna, afroamericana e lesbica. Lori Lightfoot, la nuova Sindaca di Chicago che rompe i tabù

Chicago  – Donna, afroamericana e dichiaratamente omosessuale.
È Lori Lightfoot, avvocato ed ex Procuratore federale, che sbaraglia tutti i tabù in una sola volta e vince al ballottaggio le amministrative 2019, a Chicago.
Lotta alla corruzione e alla povertà i temi della sua campagna elettorale, in una città che è la terza più popolosa degli USA, con un tasso di omicidi che supera quello di New York e Los Angeles, un debito di oltre 28 miliardi di dollari e un corpo di polizia notoriamente violento.

“Possiamo e dobbiamo fare di Chicago un posto dove il codice postale non determini il tuo destino”.
E ancora: “Romperemo questo ciclo di corruzione senza fine. E mai più consentiremo ai politici di trarre beneficio dalle cariche elettive”.
Queste, dopo lo spoglio, le prime parole della cinquantaseienne neoeletta che entrerà in carica nel maggio prossimo.