Piaggio Aero, i lavoratori bloccano la città in attesa della convocazione al Mise

Genova – Bloccano la città i lavoratori di Piaggio Aero che, in presidio da questa mattina davanti alla Prefettura, attendono la convocazione di un tavolo al Mise.
La protesta è scoppiata dopo l’annuncio dell’avvio delle procedure di cassa integrazione da parte del commissario, Vincenzo Nicastro, che nei giorni scorsi aveva anche dichiarato: “Gli stipendi di aprile dovremmo sicuramente pagarli ma non andiamo oltre”  visto il mancato sblocco delle commesse da parte del Governo. Una doccia gelata per i 1.027 dipendenti di Sestri Ponente e Villanova d’Albenga che, mentre scriviamo, hanno attraversato la città in corteo e spostato il presidio su lungomare Canepa, bloccando l’allaccio con la strada Guido Rossa.

Potrebbe interessarti anche:

Piaggio Aero, Igor Magni: “Un Governo inadeguato che non dà risposte”