Diga foranea: va alla veronese Technital SpA l’appalto da 13,5 milioni di euro

Il raggruppamento di imprese guidato da Technital SpA batte anche Rina Consulting

Sarà il raggruppamento di imprese guidato dalla veronese Technital SpA a progettare la nuova diga foranea del porto di Genova.
Lo ha comunicato Invitalia oggi, a conclusione della la seduta pubblica per l’apertura delle buste delle offerte economiche presentate dagli operatori nella procedura di gara per l’affidamento della Progettazione della nuova diga foranea del Porto di Genova.
Nell’ambito della partnership istituzionale per le attività di committenza pubblica tra l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e Invitalia, a novembre 2018 è stata bandita la gara per l’appalto del valore di oltre 13,5 milioni di euro per la realizzazione di opere per un valore stimato di circa 800 milioni di euro.

La procedura ha registrato l’attenzione dei principali operatori internazionali del settore: 7 raggruppamenti composti da studi di progettazione, società di ingegneria e partner tecnici qualificati, sia italiani che esteri, hanno presentato le offerte per la progettazione di quella che è tra le più grandi opere portuali mai realizzata in uno scalo italiano negli ultimi decenni.
La Commissione di gara ha verificato tutta la documentazione pervenuta e ha attribuito il punteggio ai 7 raggruppamenti, definendo la graduatoria finale.
Il primo classificato è il raggruppamento “Technital SpA (società mandataria), E.P.F. Elettrotecnica S.r.l., Modimar S.r.l., Studio Ballerini Ingegneri associati, Alberto Albert, HR Wallingford LTD, Dimms Control S.r.l., Sener Ingeniería Y, Sistemas, S.A. (mandanti)”, che batte Rina Consulting, piazzato al secondo posto, Ove Arup, Italconsult, Proger, F&M Ingegneria e 4C3.

Nei prossimi giorni, in seguito alle necessarie verifiche amministrative, sarà disposta l’aggiudicazione della gara.

“Nel suo ruolo di Centrale di Committenza, Invitalia si conferma l’Agenzia per lo sviluppo del Paese, intervenendo tutte le volte che un’amministrazione ha bisogno di un partner efficace, trasparente e rapido per realizzare i progetti che servono davvero ai cittadini e alle imprese che vogliono investire – ha commentato Domenico Arcuri, AD Invitalia –. Il nostro obiettivo è accelerare tutte le attività necessarie per la progettazione e la realizzazione degli interventi per la Diga, un’opera strategica e urgente in un territorio di recente colpito più di altri da eventi drammatici”.

CONDIVIDI