AMIU-Iren, Bucci: “AMIU resterà pubblica finché ci sarò io a fare il Sindaco”

Genova – Dopo il vespaio generato dall’annuncio che nella lista dei candidati per la nomina del nuovo CdA di Iren ci sarebbe anche il direttore generale di AMIUTiziana Merlino, non cerca di smorzare le polemiche il Sindaco Bucci ma, anzi, ribatte con convinzione: “Andare in giro a dire cose inventate con i comunicati è ridicolo. Non c’è rispetto per la città”.

La frecciata va al Partito Democratico che, ieri, con una nota stampa, ha chiesto a Bucci di mostrare “l’onestà intellettuale di ammettere pubblicamente che due anni fa si era sbagliato promettendo l’esatto contrario di ciò che aveva già intenzione di fare o che aveva chiaro che l’aggregazione fosse l’unica strada percorribile per salvare Amiu“.
Preoccupa il futuro della partecipata dei rifiuti, nell’ottica di un nuovo tentativo di aggregazione che “non avrebbe le stesse possibilità di due anni fa”, commenta ancora il PD.

Una dichiarazione che fa infuriare il Sindaco e lo porta a ribadire che “AMIU stava per fallire. Oggi fa profitti, ha assunto persone. Oggi siamo azionisti numero uno. Sottoporre a commenti e comunicati questo processo è ridicolo. AMIU è e resterà pubblica finché ci sarò io a fare il Sindaco“, quindi precisa la volontà del Comune di far viaggiare AMIU “con le proprie gambe, e per farlo lavoreremo non con un socio ma con un partner industriale“.

Poi sul conflitto di interesse nella nomina di Merlino in assenza di un accordo industriale tra AMIU e Iren, le aziende sono concorrenti a tutti gli effetti, minimizza: “La nostra avvocatura dice che non c’è conflitto di interesse perché la nomina passerà comunque dall’approvazione dell’assemblea dei soci, il 22 maggio prossimo“.

Risposte che non convincono l’opposizione, soprattutto per la presenza in lista anche del Segretario Generale della Regione, Pier Paolo Giampellegrini.
Il dubbio è che il nuovo scenario dell’impiantistica abbia al centro Savona e La Spezia, e che a Genova resti la discarica e nessuna ricaduta economica.

TI SEI PERSO LA VICENDA DELL’AGGREGAZIONE AMIU-IREN? LEGGI LA NOSTRA RASSEGNA STAMPA:

– Iren-AMIU e il gioco delle tre tavolette 
– Amiu-Iren: la voce dei lavoratori
– Le associazioni bocciano la proposta di aggregazione Amiu-Iren: il GCR-Liguria
– Le associazioni bocciano la proposta di aggregazione Amiu-Iren: Legambiente
– Amiu-Iren: considerazioni prima del voto. Salvate il soldato Doria
– Amiu-Iren: il voto slitta di una settimana 
– Amiu-Iren: ultimo atto
– Amiu-Iren reloaded
– Amiu-Iren: la nuova proposta di delibera. Intervista a Enrico Pignone
– Amiu-Iren: La magistratura apre un fascicolo sulla delibera
– I lavoratori Amiu incontrano i consiglieri comunali
– Aggregazione Amiu-Iren: verso il voto. Intervista a Marco Castagna
– Aggregazione Amiu-Iren: confronto finale?
– I lavoratori Amiu incontrano Filippo Nogarin. Il “modello Livorno” arriva a Genova?
– La dirigenza di Amiu si smarca dall’aggregazione?
– I vertici Amiu snobbano il Consiglio Comunale
– Aggregazione Amiu-Iren: audizione dei vertici Amiu in attesa della delibera-Ter
– L’unione fa la forza
– Comune di Genova: passa il bilancio. Rinviata a domani la delibera Amiu-Iren
– Anche oggi il signor Godot non verrà 
– Merlino entra nel CdA Iren: è pronta l’aggregazione tentata da Marco Doria?