Migranti a Genova, Don Martino: “Genova è solidale. Noi le persone le raccogliamo, non le abbandoniamo nell’acqua”

Genova –  Sul molo ad attendere i migranti, in arrivo questa mattina con il pattugliatore Cigala Fulgosi della Marina Militare, c’era anche Padre Giacomo Martino.
Il responsabile dell’ufficio diocesano Migrantes si è detto pronto da subito ad accogliere donne e bambini nella comunità di Coronata: “Sono pronto ad abbracciarli tutti – ha detto scendendo dal pullman che lo ha portato al point di varco Albertazzi -, “cento persone è un numero che mi fa sorridere, Genova non se ne accorgerebbe neppure. Noi abbiamo dato la nostra disponibilità”.
Poi lancia qualche frecciata alla politica delle polemiche: La polemica è polemica perché è basata sul nulla e ognuno dice quello che vuole. Credo che l’importante sia tornare a guardare la realtà. Oggi più che mai bisognerà dare un segnale chiaro di accoglienza e noi siamo qua per dirgli che gli vogliamo bene”.
A chi gli ricorda che il Sindaco Bucci ha dichiarato che la sua città non farà accoglienza risponde con un sorriso: “Questo è da vedere. Genova manifesta continuamente la sua solidarietà, una solidarietà che le viene dal mare. Noi siamo marittimi e lai persone le raccogliamo, non le lasciamo nell’acqua”.

Simona Tarzia