La viabilità autostradale in vista dell’implosione del Morandi

DEMOLIZIONE DEL VIADOTTO POLCEVERA: SECONDO IL PROGRAMMA DEFINITO DALLE AUTORITA’ COMPETENTI VENERDI’ 28 GIUGNO, DALLE 7 ALLE 22, SARA’ CHIUSO IL TRATTO DELLA A7 TRA L’ALLACCIAMENTO CON LA A12 GENOVA-SESTRI LEVANTE E GENOVA OVEST

Genova – In ottemperanza al dettagliato programma messo a punto dalle Autorità competenti per la demolizione delle campate lato est del Viadotto Polcevera, che avverrà venerdì 28 giugno, nella stessa giornata, dalle 7:00 alle 22:00 resterà chiuso al traffico in entrambe le direzioni il tratto della A7 compreso tra la barriera di Genova Ovest e l’allacciamento con l’autostrada A12.
Nei medesimi orari inoltre, tutti i mezzi pesanti con massa superiore a 7,5 tonnellate non destinati a operazioni di carico o scarico nella Provincia di Genova non potranno circolare sulla rete stradale e autostradale dello stesso territorio, che comprende i seguenti tratti autostradali:
· A10: Arenzano – Ge Aeroporto
· A12: allacciamento A7 – Setri Levante
· A7: all cciamento A12 – Ronco Scrivia
· A26: allacciamento A10 – Masone
Ai fini del rispetto di tale divieto, la Polizia Stradale istituirà punti di filtraggio per l’indirizzamento verso gli itinerari alternativi.
Dalle 7:00 alle 22:00 del 28 giugno potranno pertanto circolare sulla rete stradale e autostradale della Provincia di Genova:
– i veicoli leggeri e pesanti con massa fino a 7,5 t.
– i soli mezzi pesanti con massa superiore a 7,5 t. destinati a operazioni di carico e scarico nella Provincia stessa, ferme restando le altre specifiche limitazioni e divieti locali, nel territorio del Comune di Genova, contenute nell’ordinanza del Sindaco di cui si invita a prendere visione.
Si aggiunge inoltre che in relazione alle richiamate ordinanze già emesse dal Comune e correlate alla demolizione del ponte, i veicoli pesanti diretti al Porto di Genova provenienti dalla A12 Genova – Sestri Levante, dovranno obbligatoriamente utilizzare il seguente itinerario:
– A7 Serravalle-Genova verso Milano fino all’allacciamento con la D26 Diramazione Predosa-Bettole
– Diramazione Predosa-Bettole fino all’allacciamento con la A26
– A26 Genova Voltri-Gravellona Toce verso Genova fino all’allacciamento con la A10
– A10 Genova-Savona fino all’uscita di Genova Pra’ per raggiungere il porto di Pra’ o fino alla stazione di Genova Aeroporto per raggiungere il porto di Genova.
I mezzi pesanti, infatti, non potranno raggiungere il porto di Genova dalle stazioni autostradali della A12 Genova-Sestri Levante e della A7 Serravalle-Genova.

Per la complessità dello scenario di viabilità d scritto e considerati gli inevitabili disagi dovuti alla chiusura della principale stazione autostradale cittadina di Genova Ovest, si consiglia a tutti gli utenti autostradali di evitare il transito in entrambe le direzioni sui tratti della A12 da Sestri Levante a Genova e della A7 da Genova alla diramazione Predosa Bettole, utilizzando, in alternativa per le lunghe percorrenze e per i collegamenti Est/Ovest, le autostrade A1, A21, A4, A26.
Le tratte autostradali oggetto della chiusura potranno essere riaperte in anticipo, su indicazione delle Autorità competenti, qualora le operazioni di demolizione registrino una durata inferiore a quella stimata. Si invitano i viaggiatori interessati a seguire gli aggiornamenti delle informazioni sui canali di comunicazione di Autostrade (indicati in calce).

La Direzione di tronco di Genova di Autostrade per l’Italia ha predisposto un piano straordinario di potenziamento del servizio di assistenza agli automobilisti con la predisposizione, unitamente alla Polizia Stradale, di punti di eventuale dirottamento del traffico per prevenire, per quanto possibile, accodamenti prolungati in autostrada specialmente nelle ore più calde.

Sulla rete autostradale cittadina, in particolare, saranno attivi i seguenti provvedimenti:
– 8 equipaggi di assistenza alla viabilità, in aggiunta ai servizi ordinari nella sola cerchia cittadina;
– presidio fisso di carri di soccorso meccanico, autobotti e squadre di pronto intervento presso i caselli di Aeroporto (A10), Pra’ (A10), Bolzaneto (A7) e Genova est (A12)
– presidio di squadre e segnaletica per eventuali dirottamenti del traffico presso tutti i nodi di interconnessione tra i diversi rami autostradali (A10/A6; A10/A26; A26/A7; A7/A26; A26/A21; A21/A7; svincolo di Sestri Levante)
– stoccaggio di 50.000 litri di acqua su container refrigerati e dislocazione di squadre dedicate alla distribuzione ai veicoli in coda;
– potenziamento degli stoccaggi di altri generi di conforto presso le aree di servizio per eventuali ulteriori necessità.