Imprevisto nel cantiere di ricostruzione del Morandi: oli esausti nelle fondamenta della pila 9

Genova – Del materiale oleoso è stato rinvenuto nel corso dei lavori di fondazione della nuova Pila 10. Il materiale era presente nella vecchia fondazione della Pila 9 di Ponte Morandi (le due fondazioni infatti interferiscono parzialmente), derivante probabilmente da uno sversamento da alcune tubazioni dismesse presenti in zona.
Il consorzio PerGenova è immediatamente intervenuto per caratterizzare il materiale, incaricando una ditta esterna per l’opportuno smaltimento e la bonifica dell’area, attualmente in corso.

I fatti risalgono allo scorso 3 giugno ma la notizia è stata resa nota dalla Struttura Commissariale solo oggi, probabilmente a causa di una segnalazione girata sui social media questa mattina.