Altri 5 indagati nell’inchiesta sul crack Fogliani

Genova – Sul crack Fogliani la sensazione è che stia per scoppiare una tempesta che coinvolgerà il mondo della politica e della finanza, anche se, ad oggi, gli unici a farne le spese in maniera tangibile sono i dipendenti e i clienti della Qui!Group.
Le attività tentacolari dell’uomo prodigio della finanza italiana, uno dei papabili candidati al ruolo di Sindaco di Genova alle scorse amministrative, sono così estese e ramificate da impegnare senza sosta l’attività degli inquirenti.
La portata degli affari di Gregorio Fogliani è tale da far pensare a una nuova “Mani pulite”.
È notizia del pomeriggio, infatti, che ai primi 6 iscritti nel registro degli indagati se ne sono aggiunti altri 5, i cui nomi sono ancora coperti da riserbo.
11 persone e siamo solo all’inizio.

fp

Potrebbe interessarti anche:

Il re dei buoni pasto. Storia del crack Fogliani