Domenico Massari si è costituito. Ora serve giustizia

Imperia – Verso la mezzanotte di ieri si è consegnato al carcere di Sanremo Domenico Massari, l’uomo che sabato sera ha ucciso a Savona l’ex moglie, Deborah Ballesio.
Massari, 48 anni, che ha freddato l’ex moglie con cinque colpi di pistola sulla spiaggia dei bagni ‘aQuario’ dopo averle urlato in faccia la frase “Ti ricordi di me?”, era noto alle forze dell’ordine per aver dato fuoco alla casa e al locale gestito dalla moglie ad Altare.
Il fatto era avvenuto dopo una lunga serie di molestie che gli erano costate un patteggiamento a tre anni e due mesi per danneggiamenti e stalking e il divieto di dimora nei comuni di Plodio, Carcare e Millesimo.

L’uomo, in stato di fermo presso il carcere di San Remo, è in attesa di essere interrogato dal Pubblico Ministero, Chiara Venturi.

 

CONDIVIDI