Gianni Crivello, lettera aperta a Bucci: Genova è bloccata tutti i giorni

Al Prefetto di Genova Fiamma Spena
Al Sindaco e Commissario Straordinario Marco Bucci
All’Assessore alla Mobilità Stefano Balleari
Al Presidente del Consiglio Comunale Alessio Piana

“Genova è ogni giorno in tilt, un bollino nero continuo.
I detriti del Morandi, le strade chiuse, gli imbarchi, il porto, gli scioperi era evidente che avrebbero provocato una situazione insostenibile.

I cittadini, i turisti, tutti coloro che transitano nelle strade e autostrade genovesi sono costretti a lunghe code di ore e ore, con gravi danni sociali ed economici e, vivere nella morsa del traffico, produce tensioni e stress per tutti.

Chiediamo con forza la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario e della Commissione competente che, peraltro, ci era stata negata.

Altro che “ci rivediamo a settembre…”

Un’emergenza nell’emergenza.
La città esige una risposta e la soluzione agli ulteriori disagi e criticità che stanno vivendo i genovesi, in particolare i residenti nei Municipi più coinvolti dai lavori del viadotto Morandi e da una viabilità quasi azzerata”.