Sciopero NewGel Bolzaneto: auto forza il blocco, ferito un lavoratore durante il picchetto

GenovaLavoratore travolto da un’auto durante un picchetto.
È successo stanotte, davanti ai cancelli della sede New Gel di Bolzaneto, nella terza giornata di sciopero degli autisti per rivendicare la stabilizzazione del personale precario e contro l’accordo del 2017 firmato CISL. Un accordo che ha dettato l’allungamento dell’orario a 58 ore settimanali,  e riconosciuto un forfait di straordinario giornaliero di 15 minuti.

Secondo la nota di S.I.COBAS, pare che “proprio nei primi momenti di formazione del picchetto davanti ai cancelli dell’azienda, un magazziniere – a cui non si stava assolutamente ostacolando il passaggio – si é fiondato con la macchina sul presidio di lavoratori. Un lavoratore aderente allo sciopero é stato investito, riportando un grave trauma al braccio. È stato necessario l’intervento del 118 e il ricovero al Pronto Soccorso di Villa Scassi per accertamenti”.

“Questo episodio è la cartina tornasole di quel clima di paura e tensione scientemente coltivato in azienda – continua la nota –  e che esplode in questi atteggiamenti deprecabili, volti a dimostrare non si sa bene cosa, se non una totale accondiscendenza al padrone e alle sue politiche antisindacali, fino appunto a spingersi ad investire con la macchina un pacifico picchetto di lavoratori”.

Non solo. Si legge nella nota che “anche il proprietario ha tentato di forzare il blocco con la moto. Le prepotenze sembrano essere un marchio di famiglia. La misura di prepotenze è colma e la risposta dei lavoratori è stata necessaria e continuerà finché non verrà ristabilito un clima di rispetto nei confronti dei dipendenti, non ci saranno garanzie sul rinnovo dei tempi determinati lasciati a casa e non si aprirà un confronto reale sulle rivendicazioni sindacali degli autisti New Gel”, denuncia S.I.COBAS.

Nonostante questi episodi, il picchetto di lavoratori ha resistito per altre 7 ore determinando  l’incolonnamento di decine di bilici e furgoni lungo le strade adiacenti il magazzino.
“Un grosso disagio per l’azienda, risultato della determinazione dei lavoratori in sciopero e grazie alla dedizione e allo sforzo dei tanti solidali accorsi, che nonostante dovessero iniziare a lavorare alle prime ore del mattino, hanno comunque voluto fino all’ultimo dimostrare solidarietà e sostegno agli autisti New Gel in sciopero. Verso le sei e mezza di questa mattina, l’assemblea dei lavoratori ha  decretato lo scioglimento del blocco, reputando raggiunto l’obiettivo della nottata di lotta ai cancelli”, conclude la nota.

Comments are closed.