Mimmo Lucano torna a Riace: revocata la misura cautelare

Reggio Calabria – Il Tribunale di Locri accoglie l’istanza degli avvocati difensori dell’ex Sindaco di Riace e revoca la misura cautelare a Mimmo Lucano, che dopo mesi di esilio a Caulonia oggi può tornare a casa.

A Caulonia lo abbiamo intervistato in occasione delle amministrative di maggio 2019:

Foto e video sono coperti da copyright ©riproduzioneriservata

La nostra rassegna stampa:

-Riace: la GdF arresta il sindaco Mimmo Lucano per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e affidamento  fraudolento del servizio di raccolta rifiuti
-Un Paese in cortocircuito
-USB Catanzaro in sostegno a Mimmo Lucano: “Il 6 ottobre saremo in piazza a Riace, arrestateci tutti”
-Locride: in terra di ‘ndrangheta l’anomalia è Riace
-Il Tar della Calabria boccia il Viminale, Riace resta nello Sprar
-Mimmo Lucano torna a Riace per la chiusura della campagna elettorale: “Riace ha trasmesso al mondo un messaggio di umanità”
-Mimmo Lucano a Riace per il voto
-Lega pigliatutto, anche a Riace
-Elezioni a Riace: ristabilire la verità dei numeri

Questa la nostra intervista di luglio 2018, 10 giorni prima che iniziasse lo sciopero della fame:

https://fivedabliu.it/2018/07/16/riace-intervista-a-mimmo-lucano/

Foto e video sono coperti da copyright ©riproduzioneriservata

CONDIVIDI