Aperitivo con lo stalker, Traverso (Sindacato Appartenenti Polizia): “Pericoloso ironizzare sul dilagante fenomeno del femminicidio”

Genova – Anche il Sindacato Italiano Appartenenti Polizia (SIAP) si unisce a CGIl, CISL e UIL nel sostenere la necessità di non sottovalutare il fenomeno del femminicidio distogliendo lo sguardo dal problema reale con eventi fuorvianti.

Così il dirigente nazionale Roberto Traverso: “Il SIAP (Sindacato appartenenti alla Polizia di Stato) che si riconosce nei valori confederali, condivide e si associa alla puntuale e opportuna presa di posizione unitaria di CGIL, CISL e UIL mirata a stigmatizzare ogni tipo di coinvolgimento istituzionale in occasione di iniziative pubbliche organizzate per divulgare opinioni e informazioni fuorvianti in merito a fenomeni sociali che colpiscono attraverso la consumazione di gravi reati le fasce deboli della nostra società. 

Dare spazio a posizioni “negazioniste” sui reati che gravitano intorno al “femminicidio” non è accettabile per una categoria come la nostra che, pur afflitta da gravi carenze di personale, è fortemente impegnata sul fronte delle violenze familiari.

Solo qualche giorno fa, il SIAP ha denunciato con forza l’esigenza di rafforzare il personale degli uffici che devono ottemperare alle rapide e rigide regole imposte dal cosiddetto “CODICE ROSSO” vista l’enorme quantità di lavoro dovuta all’introduzione di questa novità giuridica e non possiamo certo non intervenire di fronte a chi, utilizzando spazi istituzionali come quelli messi a disposizione del Comune di Genova, punti a sminuire o banalizzare una situazione che, dati alla mano, sta diventando un emergenza sociale in rapida evoluzione.

Potrebbe interessarti anche:

Municipio Levante: “Aperitivo con lo stalker” e “Se il gender incombe”, le precisazioni del presidente Carleo. Toppa piccola per un buco troppo grande

Comments are closed.