Terremoto Centro Italia: a tre anni dal sisma i ragazzi andranno a scuola nei container

Norcia (PG) – Il Comitato Rinascita Norcia ha inviato al Commissario Straordinario per la Ricostruzione, al Sindaco di Norcia, al Ministro dell’Istruzione e alle principali cariche politiche nazionali, un comunicato durissimo che denuncia, a pochi giorni dall’inizio delle lezioni, una situazione insostenibile per gli studenti del “cratere sismico” che saranno costretti a seguire le lezioni dentro container collettivi dove alcune classi si ritroveranno in aule di 16 mq e larghe 2 metri e mezzo.
Com’è che a tre anni dal sisma non si è riusciti a predisporre ambienti di studio adeguati per questi ragazzi mentre al di fuori del cratere sismico, ad esempio a Perugia, a Foligno e a Giano d’Umbria, il Commissario Straordinario ha inaugurato proprio in questi giorni le nuove scuole, costruite con gli SMS solidali degli italiani?

L’invito del Comitato al Commissario Straordinario è quello di “velocizzare i tempi di realizzazione del prefabbricato provvisorio di Viale Lombrici, visto che a tutt’oggi non sono stati neanche iniziati i lavori (il prefabbricato vecchio è stato demolito), onde evitare ulteriori disagi agli studenti. Ma soprattutto chiediamo alle SSVV di accelerare la realizzazione del Polo Scolastico definitivo, da sempre decantato ma del quale non si conosce neanche il progetto. Unica soluzione questa, per garantire una normale attività didattica e per dare una prospettiva certa al futuro delle nostre scuole. Ci domandiamo perché fuori dal “vero cratere” le scuole definitive sono già state realizzate?“.

 

Domande che si estendono anche alla scuola materna, iniziata 14 anni fa ma non ancora portata a termine, che nella situazione di oggi sarebbe un supporto importante vista la carenza di spazi negli edifici provvisori di Norcia.
A tutto questo, ovviamente, si aggiunge la mancanza quasi totale di aule speciali, laboratori, mense, biblioteche e palestre.

Norcia: a tre anni dal terremoto nessuna chiesa è stata ristrutturata

Comments are closed.