Vertenza Ceres: tutele per chi accetterà il trasferimento, per gli altri continuerà la trattativa

INCONTRO TRA SINDACATI E DIREZIONE CERES. TUTELE PER CHI ACCETTERÀ IL TRASEFRIMENTO A MILANO, PER CHI RESTA PROSEGUE LA TRATTATIVA

Genova
– In una nota di Filcams Cgils, Fisascat Cisl, Uitucs Uil Liguria insieme alle RSA si legge che nella giornata di oggi si è tenuto l’incontro tra le OO.SS e la Direzione di Ceres, controllata dalla multinazionale Royal Unibrew. Il vertice tra sindacato e azienda ha avuto luogo a seguito dell’assemblea dei lavoratori. Per coloro i quali accetteranno il trasferimento a Milano saranno riconosciute agevolazioni finalizzate alla tutela del reddito, mentre per chi sarà impossibilitato, per diverse ragioni, a cambiare città, la trattativa proseguirà.

Le segreterie Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil Liguria hanno tentato senza successo di far cambiare posizione all’azienda sul cambio sede, ma la carenza di infrastrutture e la maggiore disponibilità di servizi hanno reso più appetibile la piazza di Milano.