Insulti razzisti al calciatore della Roma Guilherme. Stalker denunciato dalla Digos

Roma – Un uomo di 36 anni, di Civitavecchia, è stato denunciato e sottoposto a Daspo dalla Digos per  stalking e minacce aggravate da odio razziale ai danni di un noto calciatore della A.S Roma.

Risalgono al 26 agosto scorso i gravi insulti, diffusi via web, tramite la piattaforma  Instagram, ai danni del noto giocatore dell’A.S. Roma Nunes Jesus Juan Guilherme: “Brutta scimmia demmerda devi sparire da Roma”, “Maledetto scimpanzè”, “Stai meglio al giardino zoologico…”.
Queste, solo alcune delle terribili frasi postate dal profilo “pomatinho”.
“Pomatinho” nonostante  non appartenesse a frange della tifoseria organizzata giallorossa,  è stato individuato in poco tempo dalla Digos di Roma che ne ha disposto il Daspo per 3 anni.