Allerta meteo: questa è la situazione a Fegino

Genova – Siamo stati a Fegino qualche settimana fa, proprio in previsione di un’eventuale allerta meteo, per valutare la situazione del letto dei rivi Pianego e Figoi che confluiscono nel Fegino, il rio famoso per lo sversamento Iplom del 2016.
La condizione era drammatica e nonostante le segnalazioni dei cittadini , a oggi poco è stato fatto. È rimasto al suo posto, rigorosamente in bilico, un pezzo del parapetto che divide la strada dall’argine del Fegino, così come è rimasta la stessa anche la foresta amazzonica nel Figoi e nel Pianego.

Nel rio Ruscarolo, invece, erano posizionati i sacchi con il materiale di risulta della “la bonifica” dello sversamento di cloruro rameico del 13 settembre 2019. Chissà se li avranno tolti o se saranno già finiti in mare. Saremmo grati se chi si è occupato della bonifica volesse confortarci con la buona notizia di aver tolto per tempo i sacchi.
E comunque oggi si contano un po’ di danni, qualche allagamento e fortunatamente nessuna vittima. Ma forse sarebbe il caso di intervenire perchè la stagione delle piogge è appena agli inizi.

fp

Ti potrebbe interessare anche:

Sversamento di cloruro rameico nel Rio Ruscarolo: preoccupano i sacchi bianchi della bonifica abbandonati nell’alveo