La forma dell’acqua, con Sergio Gambino e Federico Romeo

Genova – Molti genovesi erano al Carlo Felice, alla “Premiere” di “Aggiungi un posto a tavola” del bravissimo Gianluca Guidi. Altri stavano incollati alla pagina Facebook del “Meteorologo Ignorante”, per leggere i commenti del sempre puntuale Gianfranco Saffioti che a noi piace immaginare arroccato al “paesello” in stile Lupo Solitario in American Graffiti.

Qualcuno, a Fegino, era in strada a controllare il livello dell’acqua nel Rio Fegino, spesso sul limite dell’esondazione,  soprattutto nei pressi di un piccolo ponticello raso acqua, che invita il torrente a tracimare in strada.
Solo un po’ più in giù, in via Ferri, all’altezza della roggia Rolla dove i lavori per convogliare le acque piovane sono rimasti sulla carta, si è formata la solita piscina. I negozi della zona, tutte le volte che piove un po’ più intensamente, rischiano di finire sott’acqua.
Ma il culmine della serata è stato certamente il video girato dal Presidente del Municipio V, Federico Romeo, quando, nel fare un sopralluogo con i consiglieri  Michele Versace e Bruno Faraci per verificare la situazione meteo sul suo territorio, si è ritrovato in una via Carnia completamente allagata e ha perso il consueto “aplomb”.

Alla diretta video di Romeo dalla zona di Teglia, dove si intuisce il senso di smarrimento che può avere un amministratore di Municipio quando si sente abbandonato dall’amministrazione centrale, è seguita la replica del  Consigliere delegato alla Protezione Civile Sergio Gambino che in un post via social, controbatte le critiche ricevute da Romeo.

Fare protezione civile in un territorio così provato non è semplice, ma ridare ai municipi i mezzi necessari per il pronto intervento sarebbe un passo di  buon senso. Che un Presidente alle prese con l’allagamento di una strada debba chiamare il numero verde del Coc per chiedere l’intervento, non ha senso. Il resto dei commenti che si sono letti li declassiamo a mera “campagna elettorale” perchè ieri sera, nonostante i diasgi, è andata bene. Un’altra ora di pioggia intensa e probabilmente saremmo qui a raccontare una storia diversa.

fp